Il secondo compleanno

Oggi, 2 febbraio è il tuo compleanno.
E’ il secondo compleanno senza di te.
Un altro anno è passato. Non è tutto uguale.
Alcune cose vanno meglio, altre peggio.
Alcuni giorni sono buoni, altri pessimi.
Ho usato le parole del cantico delle creature
per la prece di papà,
…sii laudato mio Signore per la morte corporale…
come sono duri i fatti rispetto alle parole,
ai buoni propositi, ai pensieri positivi che
ognuno di noi si sforza di avere.
Ci sono giorni in cui non vorrei alzarmi,
in cui le lacrime cominciano a scendere da sole
fin dal mattino, continui a chiederti il perchè.
E quando guardo la tua prece e quella di papà,
quando vado al cimitero, quando prendo i fiori per voi,
ancora non ci posso credere.
Ancora non mi sembra vero, reale, per sempre.
E non passerà mai, lo so.
Si impara a coinvivere con il dolore, e solo con i ricordi.
I ricordi resistono, ed alcune situazioni, come la mia in questo momento,
aiutano a rafforzarli, a scovare alcuni particolari che non ricordavi più,
a sorridere e a piangere con te. Con voi.
Ed anche se continui a sopravvivere, a lavorare,
ad “amare” ed “odiare” tutti o nessuno,
a ridere, anche a scherzare,
ad uscire per una passeggiata, per andare al cinema..
non passa minuto che il pensiero non voli a te, che non pronunci il tuo nome.
E’ come se il mondo, i fatti, le persone…
tutto riconducesse a te, a noi.
Forse vorresti essere lasciato un pò in pace,
conoscendoti direi proprio di si!
Mi concedi ancora un pò di tempo Umberto?
Tanti auguri di buon compleanno amore mio.

Maria Rosaria

2 risposte a “Il secondo compleanno”

  1. Domenica 7 febbraio alle ore 12.00 al Santuario dell’Incoronata di Montoro Superiore, sarà celebrata una messa per commemorare il 36° compleanno di Umberto.

  2. Solo per te, una messa commemorativa, giovedì 4 marzo presso la chiesa dell’Ospedale Ruggi D’Aragona a Salerno alle ore 18.30.

Lascia un commento