Gocce di memoria

Siamo di nuovo al 15 maggio. Sono trascorsi due anni da quella notte.
Siamo ancora qui a pensarti, a ricordarti e a ricordare.
E’ tutto cambiato, niente è come prima, neanche l’aria che si respira.
Ciò che non cambia è l’amore per te. L’unica certezza.

sono gocce di memoria
queste lacrime nuove
siamo anime in una storia
incancellabile…
e dimmi come posso fare
per raggiungerti adesso
per raggiungerti adesso
per raggiungere te…
siamo gocce di un passato
che non puo’ piu’ tornare
questo tempo ci ha tradito
e’ inafferrabile
raccontero’ di te
inventero’ per te
quello che non abbiamo
le promesse sono infrante
come pioggia su di noi
le parole sono stanche
ma so che tu mi ascolterai
[Gocce di memoria – Giorgia]

E per ricordare te, questa sera una messa inaspettata al Santuario dell’Incoronata.
Giovedì 20 maggio alle 18.30 invece alla Chiesa dell’Ospedale Ruggi D’Aragona di Salerno.
E non si dimentica. E non si può dimenticare.
Maria Rosaria

Lascia un commento