Il sogno

Sabato mattina, ore 5 mi sveglio,
voglio dormire ancora, mi giro e mi rigiro,
non mi addormento, ma sogno…
sembra tutto vero, Umberto non c’è, non c’è più
è andato via. Hanno chiamato dal centro,
non ce la faceva più, ha lottato tanto,
sembra tutto vero. Ma è vero.
E piango, e mi sveglio piangendo,
piango e non riesco a fermarmi.
Sembra ieri.
Mio marito, dolce e comprensivo come sempre,
mi calma e mi rimette a dormire.
Il mio angelo in cielo, e quello in terra.

Maria Rosaria

Lascia un commento