Umberto, Umberto

…In ricchezza e in fortuna,
in pena e in povertà,
nella gioia e nel clamore,
nel lutto e nel dolore,
nel freddo e nel sole,
nel sonno e nell’amore.

Ovunque proteggi la grazia del mio cuore.
Ovunque proteggi la grazia del tuo cuore.

Ovunque proteggi,
proteggimi nel male.
Ovunque proteggi la grazie del tuo cuore.

Accogli tra le tue braccia Umberto, un altro Umberto.

 

 

Il Maestro

Perduto amor perduto amor
so che mai più ti rivedrò
Perduto amor perduto amor
ma sempre a te io penserò.
Così per un capriccio del destino
un grande amor vi lascia e va…
……
E guarirai da tutte le malattie,
perché sei un essere speciale,
ed io, avrò cura di te.
Ti porterò soprattutto il silenzio e la pazienza.
Percorreremo assieme le vie che portano all’essenza.
I profumi d’amore inebrieranno i nostri corpi,
la bonaccia d’agosto non calmerà i nostri sensi.
Tesserò i tuoi capelli come trame di un canto.
E guarirai da tutte le malattie,
perché sei un essere speciale,
ed io, avrò cura di te.
Ti porterò soprattutto il silenzio e la pazienza.
Percorreremo assieme le vie che portano all’essenza.
I profumi d’amore inebrieranno i nostri corpi,
la bonaccia d’agosto non calmerà i nostri sensi.
Tesserò i tuoi capelli come trame di un canto.

Ogni volta che ascolto il Maestro,
non posso non pensare a te con più forza.
Lo conosco ed amo di piu’ grazie a te.
Ma le correnti gravitazionali non ho saputo superarle,
e tu sei andato via…

Maria Rosaria

Il sogno

Sabato mattina, ore 5 mi sveglio,
voglio dormire ancora, mi giro e mi rigiro,
non mi addormento, ma sogno…
sembra tutto vero, Umberto non c’è, non c’è più
è andato via. Hanno chiamato dal centro,
non ce la faceva più, ha lottato tanto,
sembra tutto vero. Ma è vero.
E piango, e mi sveglio piangendo,
piango e non riesco a fermarmi.
Sembra ieri.
Mio marito, dolce e comprensivo come sempre,
mi calma e mi rimette a dormire.
Il mio angelo in cielo, e quello in terra.

Maria Rosaria

Volgi a me il tuo sguardo

Il Signore ti benedica
e ti custodisca.
Mostri a te la Sua faccia
e abbia di te Misericordia.
Volga a te il Suo sguardo
e ti dia Pace.
Il Signore ti Benedica.

Da allora la benedizione di San Francesco è diventata la “mia” preghiera.
4 anni…sembra un’eternità e sembra ieri.
Sono sicura che anche il 26 aprile il tuo volto era rivolto verso di me.
Il tuo sguardo, la tua benedizione, il tuo amore, mi hanno accompagnato all’altare.
Volgi ancora e sempre il tuo volto verso di me. Io non ti dimentico.

Maria Rosaria

Il tuo compleannno

Il tempo non cancella i ricordi,
quei dolci ricordi che scaldano il cuore.
L’immagine di te non si sbiadisce.
Ed oggi il silenzio dell’anima si fa più profondo. 
Dio ha steso la sua mano,
ti ha voluto al suo fianco.
Ma noi siamo qui a pensarti,
siamo qui a ricordare le tue candeline.
Buon compleanno angelo mio.

Maria Rosaria

Mi spiace se ho peccato,
mi spiace se ho sbagliato.
Se non ci sono stato,
se non sono tornato.
Ma ancora proteggi la grazia del mio cuore,
adesso e per quando tornerà il tempo…
Il tempo per partire,
il tempo di restare,
il tempo di lasciare,
il tempo di abbracciare.

Sono qui

Sono qui, qualsiasi cosa succeda,
io sono sempre qui.
Ognuno di noi ha il suo dolore.
Io non dimentico, e non ti dimentico.
E so che tu lo senti.

Maria Rosaria

Onomastico

Questa sera sarà celebrata una messa nella
Chiesa SS. Salvatore E S. Martino Di Torchiati Di Montoro Superiore.
Buon onomastico Umberto.

Maria Rosaria

Re di Gloria

Ho incontrato te
e ogni cosa in me è cambiata

tutto il mio passato io lo affido a te
Tutto in te riposa,
la mia mente il mio cuore
Dal tuo amore chi mi separerà

quando un giorno ti vedrò.

Parafrasando il canto Re di Gloria,
il mio Signore mi perdonerà.
Molti canti religiosi mi commuovono,
e non solo quelli.

Ti ho sognato raramente, pochissime volte,
forse da più di due anni non mi tenevi compagnia durante il sonno.
Eri vivo, stavi bene, bello più del solito.
E stavamo insieme, come sempre,
in accordo su tutto, in pace.
Il sogno è stato bellissimo,
ma triste il risveglio.
Io non ti dimentico. So che sei sempre accanto a me,
insieme al TUO angelo.
Ti penso, sempre.
Maria Rosaria

Le tasche piene di sassi

Sono solo stasera senza di te,
mi hai lasciato da solo davanti al cielo
vienimi a prendere
mi vien da piangere,
arriva subito,
mi riconosci ho le scarpe piene di sassi,
la faccia piena di schiaffi,
il cuore pieno di battiti
e gli occhi pieni di te…